Associazione Istruzione Unita Scuola-Sede Nazionale: Via Olona n.19-20123 Milano Info+390239810868-3466872531



mercoledì 10 agosto 2016

Immissioni in ruolo ATA: la ripartizione per profilo

"Imminenti le disposizioni del MIUR relative all'assunzione a tempo indeterminato di 10.294 unità di personale ATA con decorrenza 01/09/2016" così Maddalena Gissi annuncia il relativo decreto.
La Giannini aveva già comunicato di aver firmato la scorsa settimana il decreto per le suddette 10.000 assunzioni.
La ripartizione per profilo.
DSGA: 216, Assistenti Amministrativi: 2.103, Assistenti Tecnici: 790, Collaboratori Scolastici: 6.949, Cuochi: 87, Add. Az. Agrarie: 81, Guardarobieri: 49, Infermieri: 19

domenica 1 novembre 2015

Esuberi personale province, quanti nei ruoli ATA? Metà andranno nei tribunali


Si delinea la vicenda del personale delle Province in esubero che dovrà essere collocati in altro settore della pubblica amministrazione. Coinvolta anche la scuola con i ruoli ATA.
Inizialmente si era parlato di circa 20mila esuberi, adesso il numero ipotizzato non dovrebbe superare (anzi qualcuno afferma che il numero è ancora sovrastimato) le 8mila unità. Di queste, metà sarà collocato nell'amministrazione della giustizia. Circa 3.800/4mila saranno, dunque, collocati nei tribunali.
Il resto dovrà essere diviso tra Regioni, Comuni e Stato. Coinvolta anche la scuola che metterà a disposizione i posti del personale di segreteria. Sul numero non ci sono ancora indicazioni, infatti le amministrazioni coinvolte dovranno comunicare quanti posti sono a disposizione per riassorbire il personale. Inoltre, i dipendenti in esubero dovranno fare richiesta della loro preferenza.
Il termine per completare le operazioni è marzo 2016
DAL SITO WEB ORIZZONTESCUOLA

Forse ti può interessare anche::

Collaboratori scolastici: cambio pannolino alunni disabili attività specialistica


Collaboratori scolastici: sì assistenza di base, no cambio pannolino alunni disabili. Punti di vista diversi

sabato 24 gennaio 2015

DIRETTORI SGA: LA CORTE DEI CONTI DICE SI ALLA RICOSTRUZIONE DI CARRIERA

                                                                                    RICEVIAMO IL COMUNICATO

dell'Associazione Nazionale Quadri delle Amministrazioni Pubbliche e volentieri pubblichiamo
La Corte dei Conti in Sezione Regionale di Controllo per l'Abruzzo - nell'adunanza del 10 dicembre 2014 - dichiara conforme a legge il provvedimento del Dirigente Scolastico dell'Istituto di Istruzione Superiore "E. Mattei" di Vasto (CH), che applica la ricostruzione di carriera al Direttore SGA dello stesso Istituto (su richiesta del medesimo, che ha conseguito il nuovo profilo professionale dal 1° settembre 2000) con decorrenza dal 24 luglio 2003 (data di entrata in vigore del CCNL del Comparto scuola 2002/2005). La deliberazione della Corte dei Conti riapre la partita del riconoscimento dell'anzianità per tutti i Direttori SGA in servizio dal 1 settembre 2000: temporizzazione dal 1 settembre 2000 al 23 luglio 2003 e ricostruzione dal 24 luglio 2003. Invitiamo il MIUR a rivedere e modificare nei termini indicati dalla Corte dei Conti le posizioni precedentemente assunte sull'argomento; posizioni palesemente discriminatorie tra chi ha conseguito il ruolo di Direttore SGA dal 1° settembre 2000 e chi lo ha raggiunto dal 1° settembre 2003 (manifesta ed illogica disparità di trattamento). Suggeriamo ai colleghi interessati la presentazione di una formale istanza al Dirigente Scolastico di riferimento per ottenere un provvedimento di ricostruzione di carriera, allegando la citata pronuncia della Corte dei Conti, con decorrenza dal 24 luglio 2003. L'istanza riguarda anche i colleghi Direttori SGA che nel frattempo sono andati in pensione.
Li, 19.01.2015

IL PRESIDENTE Giorgio Germani

LEGGI http://iuniscuolaitalia.blogspot.it/2015/01/direttori-sga-la-corte-dei-conti-dice.html

venerdì 28 novembre 2014

Il gruppo "AMIC SOLO CITTADINI INVALIDI" INFORMA

SE SEI UN CITTADINO INVALIDO, Il gruppo "AMIC SOLO CITTADINI INVALIDI" HA BISOGNO DI GENTE COME TE.GRAZIE


lunedì 7 luglio 2014

INVITO GRUPPO BATTITORI LIBERI

Aderisci al Gruppo Battitori Liberi Uniti
https://www.facebook.com/groups/470643416371678/
foto di Dino Donofrio.

giovedì 27 marzo 2014

ASSUNZIONI A TEMPO INDETERMINATO DEL PERSONALE ATA PER L’A.S. 2013/2014.

Ecco la nota del MIUR
Prot. n. AOOODGPER 2420 Roma, 14 marzo 2014 AI DIRETTORI GENERALI DEGLI UFFICI SCOLASTICI REGIONALI LORO SEDI .
Si informano le SS.LL che, ai fini della stipula dei contratti a tempo indeterminato, sono state autorizzate n. 3.730 unità di personale A.T.A la cui nomina avrà decorrenza giuridica dall’ a.s. 2013/14 e decorrenza economica dal 1° settembre 2014. Si informa inoltre che il relativo DM è in corso di emanazione. Si allega la tabella analitica che evidenzia, per ciascuna provincia e profilo professionale, la ripartizione del numero massimo di assunzioni da effettuare (allegato 1). Si ricorda che prima di effettuare le nomine in oggetto le SS.LL. dovranno provvedere a dar corso alle richieste di assegnazione nei profili del personale ATA (assistente amministrativo e assistente tecnico) del personale inidoneo che ha prodotto domanda ai sensi della Legge 128/2013 art. 15 comma 4 e seguenti, i cui posti sono ricompresi nell’assegnazione del contingente provinciale. Successivamente, si darà corso alle nomine del personale beneficiario dei contratti a tempo indeterminato, utilizzando esclusivamente le graduatorie vigenti nell’a.s. 2013/2014. Sia il personale docente inidoneo transitato nei profili ATA, che il personale nominato attingendo dalle graduatorie otterrà la sede di titolarità partecipando alle operazioni di mobilità per l’a.s. 2014/15. Di conseguenza, sarà cura delle SS.LL. fare in modo che le operazioni di nomina si concludano in tempo utile per permettere a tutti i neo immessi in ruolo di presentare la domanda di mobilità secondo il vigente contratto sulla mobilità. Il numero di contratti a tempo indeterminato resta comunque subordinato alla disponibilità del corrispondente numero di posti nell’organico di diritto provinciale per l’anno scolastico 2013/14, dopo l’effettuazione dei movimenti relativi a tale anno e al termine delle operazioni di nomina in ruolo previste per il 2013/14 dal DM n. 703 del 8 agosto 2013 e dalla nota n. 8004 del 2 agosto 2013 . Per permettere l’utilizzo di eventuali aspiranti ancora presenti nelle graduatorie per responsabile amministrativo, previste dalla legge 124 del 2009, o in altre graduatorie ancora non esaurite o per sanare eventuali contenziosi in essere, è stato assegnato, solo nelle regioni dove il numero delle disponibilità è complessivamente superiore a quello dell’esubero, un apposito contingente per la nomina dei DSGA (1). In caso di assenza di aspiranti in graduatoria, i posti assegnati per il profilo dei DSGA non dovranno essere in alcun modo utilizzati in attesa di indicazioni sulla loro futura destinazione. Si fa presente, inoltre, che possono essere effettuate compensazioni a livello provinciale fra i vari profili professionali della medesima area professionale o in subordine in altra area professionale, nel caso in cui non possano essere disposte nel profilo professionale interessato tutte le assunzioni autorizzate per assenza di graduatorie concorsuali o per avvenute coperture di tutte le disponibilità. Per il personale neo nominato, attualmente in servizio con contratto a tempo determinato, il periodo di prova decorre dalla data di sottoscrizione del contratto a tempo indeterminato, trattandosi di nomina con decorrenza giuridica dal 1° settembre 2013. E’ possibile stipulare, ricorrendone i requisiti e le condizioni, contratti in regime di part-time, ai sensi dell’art.73 del decreto legge 112 del 25 giugno 2008. Con l’occasione si ricorda, che le nomine a tempo determinato disposte ai sensi dell’art. 40, cioè fino alla nomina dell’avente diritto, devono essere trasformate in contratti a tempo determinato fino al termine dell’anno scolastico o fino al termine della attività didattiche, considerato che contestualmente si procede alle immissioni in ruolo del personale inidoneo che ha fatto richiesta di transitare nei ruoli ATA. Per garantire la massima trasparenza delle operazioni, si prega di dare opportuna pubblicità ai contingenti da assegnare alle assunzioni e adeguata informativa alle OO. SS. sulle operazioni effettuate. per IL DIRETTORE GENERALE f.to IL DIRIGENTE VICARIO Gildo De Angelis ----------- Nota: (1) Le assunzioni nel profilo di direttore dei servizi generali ed amministrativi sono effettuate, prioritariamente, in base alle graduatorie dell’ultima sessione di concorsi indetta ai sensi della O.M. 10.7.1995, n. 117, graduatorie divenute permanenti a seguito del disposto dell’ art. 6 , comma 10, della Legge 3.5.1999, n. 124, - successivamente , secondo le disposizioni contenute nell’art. 7, comma 7 del D.M. 146/2000 e nel D.M. 14 dicembre 1992, concernente i concorsi per esami e titoli a posti di coordinatore amministrativo.
Allegato 1
PERSONALE ATA - CONTINGENTE DELLE NOMINE IN RUOLO PER L'A.S. 2013/14
Regione Provincia DSGA Assistenti amministrativi Assistenti tecnici Collaboratori scolastici Cuochi Addetti alle aziende agrarie Guardarobieri Infermieri totale
                     
Abruzzo Chieti   12 3 3         18
Abruzzo L' Aquila   17 8 2 1     28
Abruzzo Pescara   6 4 2       1 13
Abruzzo Teramo   11 8           19
Basilicata Matera   3 2 2         7
Basilicata Potenza   33 7 3 1   1 45
Calabria Catanzaro   14 9 4       1 28
Calabria Cosenza   36 12 7   1     56
Calabria Crotone   19 2           21
Calabria Reggio Calabria   13 9 1         23
Calabria Vibo Valentia   5 4           9
Campania Avellino   17 12 7         36
Campania Benevento   9 4 3         16
Campania Caserta   27 18 2         47
Campania Napoli   160 40 42     1   243
Campania Salerno   33 15 1         49
Emilia Romagna Bologna 3 48 8 7         66
Emilia Romagna Ferrara   5 1 1         7
Emilia Romagna Forli' 1 23 7 9         40
Emilia Romagna Modena 2 34 12 11         59
Emilia Romagna Parma 2 8 6 4 1       21
Emilia Romagna Piacenza   9 3 2         14
Emilia Romagna Ravenna 1 7 6           14
Emilia Romagna Reggio Emilia 1 20 7 6       1 35
Emilia Romagna Rimini   6 5 3         14
Friuli Gorizia 1 6 3 1         11
Friuli Pordenone   14 10 3         27
Friuli Trieste 1 6   3         10
Friuli Udine   14 9 3         26
Lazio Frosinone   17 1 2         20
Lazio Latina   15 5 3         23
Lazio Rieti   2 6 1         9
Lazio Roma   152 56 34 1   1   244
Lazio Viterbo   12 2 3         17
Liguria Genova   30 10 12 1       53
Liguria Imperia 1 5 2           8
Liguria La Spezia   4 3 2         9
Liguria Savona   1 4 1         6
Lombardia Bergamo 6 39 19 10         74
Lombardia Brescia   56 23 12         91
Lombardia Como 2 20 10 6         38
Lombardia Cremona   9 7           16
Lombardia Lecco 2 16 5 6         29
Lombardia Lodi   14 1 1         16
Lombardia Mantova 2 23 8 1         34
Lombardia Milano 12 242 61 55 1 1 1   373
Lombardia Pavia   18 8           26
Lombardia Sondrio   10 1 1         12
Lombardia Varese   24 15 11         50
Marche Ancona   15 4 5         24
Marche Ascoli Piceno   16 7 2         25
Marche Macerata   12 7 2         21
Marche Pesaro E Urbino   13 4 4         21
Molise Campobasso   22 4 2         28
Molise Isernia   4 2           6
Piemonte Alessandria   5 3 4         12
Piemonte Asti   15 2 2         19
Piemonte Biella   11 7 4         22
Piemonte Cuneo 1 6 6 7   1     21
Piemonte Novara   17 5 5         27
Piemonte Torino 10 78 34 24   1 1   148
Piemonte Verbano Cusio Ossola 1 4 4           9
Piemonte Vercelli 1 5 6 2         14
Puglia Bari   72 25 7         104
Puglia Brindisi   29 6 4         39
Puglia Foggia   35 11 6         52
Puglia Lecce   20 5           25
Puglia Taranto   28 10 3         41
Sardegna Cagliari   20 6 6         32
Sardegna Nuoro   15 4 4         23
Sardegna Oristano   6             6
Sardegna Sassari   12 15 5       1 33
Sicilia Agrigento   11   2         13
Sicilia Caltanissetta   5 2           7
Sicilia Catania   21 15 8       1 45
Sicilia Enna   8 1 2         11
Sicilia Messina   10 3 8         21
Sicilia Palermo   53   1         54
Sicilia Ragusa   9 3 7   1     20
Sicilia Siracusa   16 15 3         34
Sicilia Trapani   11 4           15
Toscana Arezzo 1 2 4 3         10
Toscana Firenze 2 51 15 12         80
Toscana Grosseto   1 4 2         7
Toscana Livorno 1 6 3 3         13
Toscana Lucca   6 5           11
Toscana Massa Carrara   5 1 1         7
Toscana Pisa 1 17 7 4         29
Toscana Pistoia   19 2 5         26
Toscana Prato   16 4 2         22
Toscana Siena 1 12 4 3         20
Umbria Perugia 1 27 7 9 1   1   46
Umbria Terni   10 4           14
Veneto Belluno   12 13 4         29
Veneto Padova   39 5 7         51
Veneto Rovigo   5 1 2         8
Veneto Treviso   47 11 7   1     66
Veneto Venezia   32 12 8     1   53
Veneto Verona 2 35 7 7         51
Veneto Vicenza 1 46 9 9         65
TOTALI    60 2.316 819 510 7 6 6 6 3.730